Medical Council of Canada

Il Medical Council of Canada / Conseil médical du Canada, oltre a fornire un servizio di traduzione interno, accetta traduzioni svolte da professionisti esterni, purché soci di un’associazione membro della Fédération Internationale des Traducteurs / International Federation of Translators (FIT).

I soci ordinari AITI chiamati a tradurre i documenti necessari per l’accesso alle professioni sanitarie in Canada verso le due lingue ufficiali, ossia francese e inglese, sono quindi considerati acceptable translators / traducteurs jugés acceptables:

Certified o qualified?
I soci ordinari AITI, in possesso dell’attestato di qualità e di qualificazione dei servizi In base alla Legge 4/2013, in inglese si definiscono qualified.

In Italia, infatti, il termine certified indica solo ed esclusivamente i professionisti in possesso di certificazione di terza parte, cioè rilasciata da un organismo terzo diverso dalle associazioni e che sia accreditato presso l’Ente Italiano di Accreditamento (ACCREDIA) secondo lo standard ISO/IEC 17024.

Di fatto, per presentare i documenti suddetti all’MCC/CMC, non è quindi necessario fornire una traduzione asseverata in tribunale, ma è sufficiente presentare:
- il documento in lingua originale accompagnato dalla traduzione;
- una dichiarazione del traduttore socio ordinario AITI con firma in originale e timbro;
- una copia dell’attestato di qualità e qualificazione professionale dei servizi rilasciato da AITI ai soci ordinari.

Questo documento, disponibile in italiano e in inglese, attesta che il traduttore, socio di un’associazione inclusa nell’elenco del MISE, ha superato una prova di idoneità.

I committenti possono accertarsi della veridicità dell’attestato semplicemente inserendo il numero di tessera del socio in italiano o in inglese.

In area riservata è disponibile un esempio di dichiarazione di accompagnamento in lingua francese e inglese.

Ultimo aggiornamento del 29/02/2016