Sul Seminario di Francesco Urzì

Vorrei richiamare la vostra attenzione sul seminario del traduttore-lessicologo Francesco Urzì che la sezione Toscana organizza il 25/11 a Firenze. Mi pare di grande interesse per un duplice motivo:

1) Nella mattinata, Urzì presenterà il suo Dizionario delle Combinazioni Lessicali (Lussemburgo, 2009), il primo dizionario di questo genere per la lingua italiana che colma una vera lacuna nel panorama lessicografico italiano. Si tratta di uno strumento che integra il tradizionale vocabolario d’italiano e il dizionario dei sinonimi. Partendo da 6700 lemmi base ci propone un ventaglio di 110.000 combinazioni di parole. E’ di grande utilità soprattutto per noi traduttori che siamo continuamente alla ricerca della parola giusta. L’ho trovato un compagno prezioso nel quotidiano corpo a corpo con la lingua perché, attraverso una sorta di brain storming, fa risparmiare tempo nella scelta della combinazione adatta. Vi cito alcuni esempi dalla voce impegno :

v1 ( obbligo ) prendere, assumere, addossarsi; contrarre, sottoscrivere; adempiere, soddisfare a; mantenere, rispettare, onorare; mancare, venire meno a; disattendere ….
( compito ) affrontare un gravoso impegno, …, sottrarsi a un impegno ingrato …
( dedizione ) mettere impegno nello studio; raddoppiare il proprio impegno; esigere il massimo impegno; un’attività che richiede molto impegno; dedicare particolare impegno a…; …
A ( obbligo ) un impegno esplicito; formale; un impegno vincolante …
( compito ) un impegno inderogabile, ineludibile; gravoso, oneroso; ingrato
( incombenza ) un impegno imprevisto; improvviso; pressante; indifferibile, indilazionabile, improcrastinabile …
( dedizione ) … studiare con particolare impegno; … dedicarsi con grande impegno, con il massimo impegno; …; un’impresa che richiede eccessivo impegno

2) Nella seconda parte del seminario, Urzì parlerà della sua decennale esperienza di traduttore al Parlamento Europeo, dei contenuti e dei metodi di lavoro, delle problematiche traduttive a livello europeo e anche delle sfide quotidiane dato che i singoli traduttori si trovano ad affrontare una notevole diversità di testi e di terminologie in tempi rapidissimi.

Susanne Kolb