Lutto nel mondo della traduzione

È con grande dispiacere che apprendiamo che il socio onorario Canzio Vandelli (AITI Liguria) è mancato alcuni giorni fa all'età di 92 anni.

È stato sempre molto attivo e anche presente, quando ha potuto, nella vita della sezione Liguria, partecipando negli utlimi anni anche a un'assemblea regionale.

Inteprete, traduttore, poliglotta e filologo, ha scritto manuali e dizionari tecnici per diverse lingue. Nel 1988 aveva vinto il premio San Gerolamo per la traduzione tecnica.

Ha raccontato la sua vita nel libro "Una vita spesa bene" uscito proprio quest'anno. Era originario di Ferrara (ha scritto la grammatica "Il dialetto ferrarese moderno") e viveva da molti anni a Genova.

Per il bollettino dell'AITI Liguria, alcuni anni fa raccontò come diventò traduttore tecnico.

Era chiamato Il Professore.