Voce del verbo adattare - Tradurre per il piccolo schermo: voice over, simil sync, reality e dintorni

L'AITI Piemonte e Valle d'Aosta è lieta di annunciare l'avvio di un corso sull'adattamento cinetelevisivo:
4 lezioni con cadenza settimanale – avvio del corso a inizio maggio 2012
Il codice “segreto” dell’adattatore
Elaborare e preparare un copione per la sala di doppiaggio
Dal classico documentario sulla natura al reality dei giorni nostri,
attraverso esercitazioni, curiosità e casi particolari.

in più, a fine corso:
1 sessione in sala di doppiaggio
1 mese di stage lavorativo per i più promettenti e appassionati
(4 giornate in azienda e lavoro a casa)

presso AITI, Corso Turati 11/C, 10128 Torino e Words in Progress s.n.c., Via delle Alpi 9, 10138 Torino

Relatori:
-          Bruno Gazzetta , laureato in Lingue Moderne a Torino. Dal 2004 al 2011 socio di GP Studio snc a Torino, specializzato in adattamento di opere audiovisive.

-          Silvia Giustiniani , laureata presso la SSLMIT a Trieste, ha seguito un Master in Traduzione Editoriale a Torino, con stage e collaborazione presso l’ANCR (Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza). Dal 2005 al 2011 ha lavorato presso GP Studio snc come traduttrice e adattatrice di opere audiovisive, eseguendo anche sottotitoli per manifestazioni come il Sottodiciotto Film Festival di Torino.

-          Cristina Rizzo , laureata in Mediazione Linguistica a Torino, ha conseguito una Laurea Specialistica in Traduzione Settoriale e per l’Editoria a Forlì. Dal 2007 al 2011 ha lavorato presso GP Studio snc come traduttrice e adattatrice di opere audiovisive.

Nel gennaio 2012 i tre relatori hanno fondato la Words in Progress snc, studio di traduzione specializzato in adattamento per voice over. www.words-in-progress.it

Per maggiori dettagli sul programma cliccare qui

Quota di partecipazione: € 1,300.00 IVA inclusa

POSTI LIMITATI – l’iscrizione è riservata ai soci AITI fino al 26 marzo, per i non soci data ultima 20 aprile 2012

Per il modulo d’iscrizione cliccate qui e inviatelo, debitamente compilato, all’indirizzo formazione@pdva.aiti.org .

Il corso, che verrà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, dà diritto a 15 punti nel Programma di Formazione Continua AITI.