Roadshow AITI in progress - AITI Lazio

ATTENZIONE! L'evento è stato spostato dal 10/2 al 24/2/2012.

Carissimi Soci,
il 2012 è un anno speciale, non solo perché i Maya forse hanno detto che ci sarà la fine del mondo, ma anche e soprattutto perché è l’anno in cui AITI può cambiare davvero, per diventare un’Associazione che rappresenti e tuteli sempre più gli interessi dei traduttori e degli interpreti del nostro paese.
Come probabilmente saprete, lo Statuto della nostra Associazione risale al 1950, è stato poi modificato nel 1990 e ora, 21 anni dopo, mostra tutti i segni dell'età: non risponde infatti più né alle norme di legge attualmente in vigore né ai requisiti del Testo di legge unificato riguardante le professioni non regolamentate e relative associazioni in esame presso la X Commissione del Ministero dello sviluppo economico.
Negli ultimi due anni l'Associazione - in collaborazione con uno Studio Legale - ha avviato l'elaborazione di un nuovo Statuto e Regolamento. Tale documento non solo tiene conto degli aspetti giuridici e legislativi necessari, ma ne migliora e ammoderna l'impostazione.
VENERDÌ 24 FEBBRAIO ALLE ORE 15.00, presso UFFICIO SRL in Via Tirone 11 a Roma (Zona Viale Marconi, vedi mappa ), si terrà un incontro con la Presidente Nazionale e con la COMMISSIONE ROADMAP che ci illustreranno le principali modifiche statutarie e raccoglieranno eventuali proposte ulteriormente migliorative.
A seguire, AITI Lazio offrirà un aperitivo, un’ulteriore occasione per stare insieme e fare quattro chiacchiere con amici e colleghi.
Vi chiedo quindi gentilmente di partecipare entro mercoledì 22 febbraio ad un sondaggio online al seguente link: http://www.doodle.com/kr65ek8aecuq8s2p per farci sapere se parteciperete o meno all’aperitivo e permetterci di organizzare tutto al meglio.
Vi aspetto numerosi! È un’occasione molto importante: questa volta vi chiedo di fare il possibile per dedicare queste poche ore all’AITI, soprattutto per far capire a chi a questa associazione dedica molte ore al giorno, che non pagate la quota solo per avere una tessera da mostrare o per essere presenti nell’Annuario e che il tempo dedicato all’associazione non è tempo sprecato.
Grazie fin da ora a tutti quelli che ci saranno.
Valeria Varano
Presidente
AITI Lazio