Norme amministrative


Norme amministrative del Programma di formazione continua

Il presente documento illustra le norme amministrative del Programma di formazione continua per il conseguimento di punti-credito attestanti il regolare svolgimento delle attività di formazione obbligatoria ai fini del mantenimento dello status di Socio ordinario, qui di seguito denominato Programma di formazione continua.

Premessa
Come sancito dall’articolo 7 dello Statuto approvato a Bologna il 26 maggio 2012 (“La permanenza nella categoria di socio ordinario presuppone la prevalenza e la continuità professionale e il completamento di un percorso di formazione continua mediante l'acquisizione dei crediti formativi stabiliti nell’apposito regolamento nazionale. Periodicamente gli organi sociali provvedono alla verifica dei suddetti requisiti per la permanenza nella categoria dei soci ordinari”), la formazione continua è uno dei requisiti che i soci sono chiamati obbligatoriamente a soddisfare ai fini del mantenimento dello status di socio ordinario.
Per attività formative si intendono corsi, seminari, workshop, webinar su argomenti attinenti alla formazione professionale per T/I nonché alla specializzazione e al potenziamento delle competenze necessarie per lo svolgimento della professione, organizzati o patrocinati da AITI, da altre associazioni italiane e straniere che riuniscono interpreti e traduttori e/o da professionisti e operatori del settore, università, aziende, organismi istituzionali, associazioni od ordini professionali o assimilabili.

Attivazione e durata del Programma di formazione continua
Il Programma di formazione continua è stato attivato il 1 luglio 2008. Attualmente è in corso il terzo periodo di formazione, che è iniziato il 1 gennaio 2014 e si concluderà il 31 dicembre 2016.
Ai fini del mantenimento dello status di socio ordinario, i soci dovranno raccogliere 30 punti-credito per il periodo dal 1 gennaio 2014 al 31 dicembre 2016.
Il socio aggregato che diventa socio ordinario dopo la data di inizio del periodo di formazione dovrà accumulare 5 punti-credito per ogni semestre restante al termine del suddetto periodo. Si precisa che i 5 punti-credito non sono vincolati a ogni semestre di calendario. Per conoscere quanti punti-credito è necessario raccogliere in base alla data di ammissione in AITI, consultare la Tabella punti-credito in base alla data della prova di idoneità 2014-2016.

Top

Limite di età
Tutti i soci ordinari sono tenuti a partecipare al Programma di formazione continua indipendentemente dall'età.

Circostanze speciali
Su richiesta del socio ordinario, la CFA ha facoltà di ridurre il numero il numero di punti-credito da acquisire entro la scadenza del Periodo di formazione in circostanze speciali quali maternità, malattia grave e infortunio, ecc. Eventuali punti-credito in eccedenza acquisiti durante il Periodo in corso non potranno essere utilizzati per il Periodo successivo.

Registrazione dei punti-credito
Il socio ordinario è personalmente responsabile della compilazione dell'apposito modulo, che sarà disponibile per la compilazione online a partire dal 1 settembre 2016.

Conservazione della documentazione
Il socio ordinario dovrà conservare gli attestati rilasciati per la partecipazione agli eventi di formazione e caricarli come allegati nel modulo di registrazione punti-credito online. Per i MOOC, il socio ordinario deve conservare anche un documento in cui è indicata la durata, se non compare nell’attestato di partecipazione. Per altre tipologie di eventi online, se l’entità erogatrice non rilascia un attestato, il socio ordinario deve conservare l’email di conferma della registrazione all’evento online.

Top

Notifica della scadenza del Periodo di formazione
La CFA informerà regolarmente i soci ordinari della scadenza del Periodo di formazione prima del suo termine, invitandoli a compilare l’apposito modulo per la registrazione dei punti-credito.

Mancata partecipazione al Programma di Formazione continua
Il socio ordinario che non partecipi al Programma di formazione continua passa alla categoria dei soci aggregati. Un socio divenuto socio aggregato poiché non ha adempiuto all’obbligo di partecipazione al Programma di formazione continua entro la scadenza di un Periodo di formazione potrà accedere nuovamente alla categoria dei soci ordinari dimostrando di avere partecipato al programma di formazione continua, fatti comunque salvi il rispetto delle norme associative vigenti e previo il pagamento di tutte le quote di iscrizione eventualmente non regolate, nonché il soddisfacimento degli altri requisiti previsti dallo Statuto per la categoria di socio ordinario.

Modifiche/revisioni del Programma di formazione continua
Eventuali modifiche e/o revisioni del Programma di formazione continua verranno proposte dalla CFA e dovranno essere approvate dal CDN prima della loro pubblicazione sul sito nazionale e della corrispondente entrata in vigore.

Marzo 2014

Top